9.950.886 euro donati alla comunità, il resto manca

Il resto manca“Il resto manca” è il nome della campagna istituzionale con cui abbiamo comunicato sui grandi giornali l’impegno straordinario di tutta la Cooperativa, dei collaboratori, soci e clienti, a favore della comunità in questo anno così difficile di distanze e restrizioni.

Attraverso le nostre politiche sociali ogni anno sviluppiamo moltissime iniziative e progetti di solidarietà a sostegno delle persone più fragili: anziani, persone senza fissa dimora, cittadini in difficoltà per condizioni precarie di salute o semplicemente persone che hanno bisogno di un supporto per affrontare le piccole grandi sfide della quotidianità, affinché non siano lasciate ai margini. Purtroppo in questi ultimi mesi è aumentato esponenzialmente il numero di cittadini in stato di necessità, ma con altrettanta forza è aumentata la capacità della nostra comunità di fare rete e attivarsi, attraverso i nostri negozi, per dare un aiuto.
Secondo un’inchiesta di Rosella Redaelli del Corriere della Sera, i più fragili sono soprattutto giovani, cassaintegrati, donne lavoratrici in nero, famiglie con più figli, immigrati. Queste persone chiedono aiuti per pagare la spesa, gli affitti, hanno bisogno del necessario per far seguire ai figli la didattica a distanza.

Da marzo 2020, con iniziative come le raccolte solidali e i progetti Dona la SpesaBuon FineCoop per la Scuola2 Mani in Più e Alimenta l’Amore, abbiamo raccolto 9.950.886 € di contributi che hanno alimentato il circuito virtuoso di solidarietà costruito insieme ai nostri partner: le associazioni del territorio, Croce Rossa Italiana, le scuole e le amministrazioni comunali, per fare rete e superare insieme questo momento. Coop Lombardia, con la cooperazione e la collaborazione dei tanti soci volontari che sostengono e mantengono vivi i progetti, continuerà a fare la propria parte, nella speranza che al più presto si possa tornare alla normalità.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali