21 marzo 2022: le attività organizzate dai Comitati Soci

Per tutto marzo, mese della legalità, i nostri Soci volontari e i Comitati Soci di Zona partecipano attivamente per promuovere e dare ancor più visibilità alla data del 21 marzo, Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Sono tantissimi gli incontri e gli eventi in calendario per rendere omaggio alle vittime delle organizzazioni criminali e che narrano il coraggio di chi si è saputo opporre diventando esempio per la società civile. Preziose testimonianze che grazie agli appuntamenti sul territorio possono arrivare a sempre più cittadini e formare una coscienza civile su un tema ancora tanto presente nel nostro Paese. 

I nostri Comitati Soci di Zona si ritroveranno in Piazza Prealpi a Milano, lunedì 21 marzo alle 10, e in tante altre piazze lombarde per aderire alla XXVII Giornata della Memoria e dell’impegno e partecipare alla lettura dei nomi delle persone innocenti che hanno perso la vita per mano mafiosa. Dopo l’evento, una delegazione di soci volontari si ritroverà presso il superstore di Milano Arona per partecipare a un flash mob dedicato.   

Su tutto il territorio lombardo, i nostri Comitati Soci hanno organizzato altri appuntamenti, presentazioni di libri, o cene e pranzi dove verrà offerta la Norma della Legalità, realizzata con i prodotti di Libera Terra, un piatto simbolo della tradizione siciliana che quest’anno abbiamo scelto di mettere al centro della nostra comunicazione per diffondere un messaggio tanto semplice quanto fondamentale: la legalità e la giustizia devono essere la “norma” e non un’eccezione! 

Ecco l’elenco degli appuntamenti, sui quali puoi cliccare e scoprire di più: 

 Puoi conoscere tutte le iniziative organizzate dalla nostra Cooperativa per il 21 marzo a questo link e consultare le iniziative dei Comitati Soci organizzate localmente all’interno del Calendario Eventi di PartecipaCoop: prendi parte con noi alle iniziative affinché la “legalità e la giustizia siano la norma e non un’eccezione”.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali