L’Agenda ritrovata: grande successo per la prima tappa della ciclostaffetta

L'agenda ritrovata - 25 giugno_1Ieri, domenica 25 giugno, L’Agenda ritrovata ha iniziato il suo viaggio!
La ciclostaffetta itinerante per Paolo Borsellino è partita dall’Orablù di Bollate e arriverà a Palermo in via D’Amelio il 19 luglio, 25 anni dopo la strage che vide la morte del magistrato e dei cinque agenti della sua scorta.
A condurre il gruppo tre cerimonieri d’eccezione, Ivan Colombo, Matteo De Lillo e Francesco Ricci, con indosso la “maglia rossa”, affiancati da Norma Gimondi, figlia del campione Felice, dal sindaco di Bollate Francesco Vassallo, il vicesindaco di Arese Enrico Ioli, il presidente del Parco delle Groane Roberto Della Rovere da Cesate, e da tanti cittadini. Ad attenderli a Palazzo Marino a Milano, invece, c’erano il sindaco Giuseppe Sala, il premio Campiello di Bollate Marco Balzano e lo scrittore Gianni Biondillo.
Il temporale non ha fermato i numerosi partecipanti che, dopo aver rimandato di poco la partenza, hanno iniziato la ciclostaffetta che ha toccato Baranzate, Milano, Peschiera Borromeo e Lodi, dove la Piazza Vittoria si è colorata di rosso.
Oggi, lunedì 26 giugno, il gruppo raggiungerà Parma.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali