Saturdays for Future per un consumo sostenibile

L’idea dei Saturdays for Future nasce sulla scia della mobilitazione globale sul clima, Fridays for Future, promossa da Greta Thunberg.
Il Sabato è il giorno in cui si fa abitualmente la spesa, per questo Leonardo Becchetti presidente CTS NeXt – Nuova Economia per Tutti e Enrico Giovannini, portavoce di ASviS hanno proposto, nel giorno successivo alla mobilitazione globale per il clima, una riflessione importante sulle abitudini di acquisto: “Consumare in modo consapevole e responsabile significa, in primo luogo, evitare lo spreco, ridurre al minimo i rifiuti, riciclare e scegliere in modo responsabile i prodotti che si acquistano, guardando alla sostenibilità del nostro modello di sviluppo.”
Coop ha colto immediatamente e rilanciato questa importante sfida.

Nessun’altra insegna della GDO può vantare il primato sostenibile di Coop, guadagnato nei decenni grazie a grandi campagne di sensibilizzazione per la continua ricerca e sviluppo di prodotti di qualità, l’attenzione ai bisogni delle persone, il rispetto dell’ambiente, l’educazione nelle scuole.
Sabato 28 settembre, all’ipercoop di Milano Pazzalodi i Soci volontari di Coop e i giovani dei #FridayforFuture inviteranno le persone ad esprimere la propria preferenza su:

  • sei campagne nazionali di Coop, espressione degli impegni più rilevanti del passato e del presente
  • quattro azioni già intraprese per il futuro, sulle quali esprimere una ulteriore preferenza

In più all’interno del negozio si svolgeranno anche altre attività legate al nostro territorio:

  • 20 studenti di una classe 5a dell’Istituto Isemberg di Monza supporteranno le hostess nelle attività di coinvolgimento delle persone e, in qualità di influencer della sostenibilità, approfondiranno alcune tematiche affrontate nelle campagne Coop
  • sarà possibile visitare la mostra Sensibili al cambiamento, un progetto di Luna Nuova – Fattoria Sociale, che stimolerà anche i bambini sul tema della sostenibilità ambientale
  • con l’ausilio di alcuni visori, WAMI | Water With A Mission farà immergere i visitatori in alcuni villaggi in Senegal, dove i progetti di allacciamento idrico stanno diventando realtà, grazie a tutti coloro che hanno scelto di acquistare quest’acqua minerale
I sei primati sostenibili del passato/presente, espressi tramite le campagne di Coop
  1.  1980  – Sacchetti usati? Qui grazie
    Coop promuove l’uso dei sacchetti in materiali biodegradabili, o riutilizzabili, per contenere i danni causati dall’uso della plastica
  2. 1993 – Fermiamo l’abuso dei pesticidi
    Coop si fa promotrice della campagna di raccolta firme per la riduzione dei pesticidi ed elimina 10 molecole chimiche dai prodotti a marchio Coop, ottenendo nell’ortofrutta residui chimici inferiori al 70% dei limiti di legge
  3. 2007 – Alimenta il tuo benessere
    Campagna di sensibilizzazione su obesità, prevenzione dai rischi, benessere attraverso la nutrizione e il movimento, migliorando nel tempo le informazioni nutrizionali e le indicazioni per un consumo moderato sui prodotti a marchio Coop
  4. 2013 – Origini trasparenti
    La campagna volta a rendere disponibile in tempo reale l’informazione relativa all’origine delle materie prime di circa 1500 prodotti alimentari a marchio confezionati
  5. 2016 – Buoni e Giusti
    È la campagna Coop che promuove l’eticità delle filiere ortofrutticole a rischio. Coop è stato il primo distributore in Europa ad adottare (dal 1998) lo standard SA8000
  6. 2017- Alleviamo la salute
    Coop si impegna a migliorare le condizioni di allevamento degli animali per eliminare o ridurre l’uso degli antibiotici
Le quattro azioni del futuro
  1. Riduzione della plastica nei prodotti Coop
    Entro il 2025 utilizzo di 6.400 tonnellate annue di plastica riciclata al posto della vergine sui prodotti Vivi Verde Coop già entro il 2019
  2. Tutelare la biodiversità, in sinergia con l’eliminazione dei pesticidi sui prodotti Coop
    Adozione di tecnologie agricole innovative (agricoltura di precisione)
    Eliminazione dell’uso di 4 erbicidi, tra cui il glifosato
    Tutela degli gli insetti utili all’agricoltura
  3. Usare sempre più materiali riciclabili e compostabili per i prodotti Coop
    Entro il 2022 tutti i prodotti a marchio Coop saranno realizzati con materiali di imballaggio riciclabili o compostabili riutilizzabili
  4. Lotta allo spreco di risorse e di cibo
    Programmi di sensibilizzazione delle filiere produttive e dei dei consumatori
    Donazione delle eccedenze alimentari per finalità di solidarietà sociale

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali