Premiati gli Hub di quartiere di Food Policy Milano

La Food Policy della Città di Milano con il progetto degli Hub di quartiere contro lo spreco alimentare è risultata vincitrice nella categoria “Build a Waste Free World  Un mondo senza sprechi della prima edizione del premio internazionale Earthshot Prize sulle migliori soluzioni per proteggere l’ambiente, organizzato dalla Royal Foundation of The Duke and Duchess of Cambridge del principe William.

Un mese fa è stato annunciato che la Food Policy di Milano sarebbe stata tra i 15 finalisti. Lo scorso fine settimana il Principe William in diretta sulla BBC ha svelato i vincitori dell’importante premio: un comitato internazionale di esperti ha scelto Milano tra 750 iniziative candidate da tutto il mondo. 

Il progetto è nato nel 2017 da un’alleanza tra il Comune di Milano, il Politecnico di Milano con il gruppo di ricerca del Dipartimento di Ingegneria Gestionale Food Sustainability Osservatori Digital InnovationAssolombardaFondazione Cariplo e il Programma QuBì.

Fino ad ora il progetto ha permesso di aprire tre Hub nei quartieri milanesi Isola, Lambrate e Gallaratese per ridurre lo spreco di cibo e il suo impatto negativo sull’ambiente, recuperando e distribuendo gli alimenti a chi ne ha più bisogno.

I numeri del progetto sono importantissimi: hanno permesso di salvare oltre 10 tonnellate di cibo al mese, assicurando in un anno un flusso di 260.000 pasti equivalenti, che hanno raggiunto 3.800 persone, grazie al contributo di 20 supermercati, 4 mense aziendali e 24 enti del Terzo settore.

Il premio ricevuto è il giusto riconoscimento per il grande impegno degli attori coinvolti e della vice sindaca Anna Scavuzzo e del suo staff, che hanno svolto in questi anni un lavoro importantissimo per qualificare la lotta allo spreco e condurla a livelli senza pari in Italia.

Il premio di un milione di sterline, insieme al supporto della Royal Foundation nei prossimi anni, verrà utilizzato per potenziare sempre più gli Hub di quartiere, aprirne di nuovi garantendone la sostenibilità sul lungo periodo e replicare questa virtuosa buona pratica nella rete delle città che lavorano con Milano sulle food policy, partendo dalla rete delle città di C40 e del Milan Urban Food Policy Pact.

Anche Coop Lombardia è partner del progetto, grazie al quale abbiamo avviato con il Politecnico e Fondazione Cariplo una collaborazione che prosegue su diversi fronti. Lo scorso inverno abbiamo ospitato nei nostri magazzini dell’Ipermercato di Bonola un Hub Solidale Temporaneo grazie al lavoro dei volontari di QuBì Gallaratese.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali