#Pigliatinacosatour: il nostro viaggio da nord a sud con Casa Surace

Dopo due settimane, e quasi 4000 chilometri percorsi, si è concluso il #Pigliatinacosatour, il viaggio che i ragazzi di Casa Surace hanno fatto lungo tutto lo stivale, per consegnare il mitico pacco da giù, riempito, per l’occasione, di prelibatezze di Libera Terra.
Coop Lombardia è stata sponsor dell’evento, ospitando la prima tappa all’Ipercoop di Baggio, e ha poi simbolicamente accompagnato i ragazzi riempiendo ogni pacco con i prodotti provenienti dalle terre libere dalle mafie.

Insieme a Casa Surace abbiamo incontrato migliaia di ragazzi che hanno fatto festa ai loro beniamini.
Siamo stati tra gli abitanti di Camerino, uno dei paesi colpiti dal terremoto.
Abbiamo incrociato lo sguardo di persone che stanno combattendo una dura battaglia o che hanno trovato il loro modo di vincerla, ogni giorno.
Abbiamo ascoltato i consigli della mitica Adelina di Matera, di 101 anni.
Abbiamo presentato ai ragazzi Serafino, testimone e nostro fedele compagno di viaggio sulle terre di Portella della Ginestra. Con lui ad accogliere il gruppo c’era anche la grande famiglia di Libera e delle cooperative di Libera Terra, che rappresentano il volto migliore del Sud.

Con questo tour, e grazie al racconto di Casa Surace, abbiamo incontrato un’Italia che ogni giorno affronta le sue difficoltà con caparbietà e con il sorriso sulle labbra. Un’Italia che esiste e resiste, consapevole che il buon cibo è solo il miglior pretesto per sedersi attorno a un tavolo e gustare e ascoltare storie che profumano di libertà.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali