Mondovisioni: rassegna di Internazionale a Treviglio

L’interessante proiezione di “The Neutral Ground”, una toccante esplorazione del razzismo e dell’eredità della schiavitù, con cui parte dell’America deve ancora fare i conti, ha aperto la scorsa settimana la rassegna dei documentari del settimanale InternazionaleMondovisioni allo spazioCinema Anteo di Treviglio. 

Mondovisioni, ciclo di proiezioni unico nel suo genere, racconta la complessità del nostro tempo attraverso storie senza filtri che ci riguardano, e include i più appassionanti e urgenti documentari su attualità, diritti umani e informazione, selezionati dai maggiori festival e proposti in esclusiva per l’Italia.  

La rassegna, organizzata da CineAgenzia, con la collaborazione del Comitato Soci di Treviglio e dello spazioCinema Anteo di via Torriani, continuerà fino al 20 maggio, con tre ulteriori appuntamenti: 

  • Venerdì 22 aprile | ore 21 | Writing With Fire
    Dibattito con Paola Abrate (Bergamo TV), Manuela Bergamonti (Bergamonews), Benedetta Ravizza (L’Eco di Bergamo) e Maddalena Berbenni (Corriere della Sera);
  • Venerdì 6 maggio | ore 21 | The Last Shelter
    Dibattito con Matteo Mauri (già viceministro dell’Interno), Roberto Trussardi (direttore della Caritas Diocesana di Bergamo) e Andrea Valesini (L’Eco di Bergamo);
  • Venerdì 20 maggio | ore 21 | Dying to Divorce
    Dibattito con Emma Vittorio (Sostituto Procuratore della Repubblica di Bergamo), Cinzia Mancafdori (Centro Antiviolenza Sportello Donna di Treviglio) e Cecilia Gipponi (Rete “Non Sei Sola”).

Ogni film sarà introdotto da Stefano Rozzoni, mentre a moderare i partecipanti del dibattito dopo il film ci sarà Laura Rossoni. 

Per tutti i Soci Coop l’ingresso è ridotto a 5 euro e per accedere allo spazioCinema Anteo è richiesto il Super Green Pass e la mascherina FFP2.   

Dai uno sguardo alla locandina della rassegna a questo link. 

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali