Cucinare col cuore: al via il secondo corso

Cucinare col cuore - secondo corsoIl Comitato Soci Coop di Cinisello Balsamo, in collaborazione con Gliuniglialtri, organizza Cucinare col cuore – Il progetto: Autoproduciamo a casa, l’iniziativa per autoprodurre molti tra i prodotti che solitamente si acquistano già pronti, imparando ad avere cura nella scelta delle materie prime e cercando di ridurre al minimo gli sprechi nel rispetto dell’ambiente.
Una splendida occasione per essere parte attiva e creare con le nostre mani ciò che consumiamo quotidianamente, vivendo così in una piccola parentesi di “tempo antico” collocata all’interno dei giorni nostri, dove tutto corre, tutto è veloce, tutto è già pronto. Per vivere la soddisfazione di far del bene a noi stessi, all’ambiente ed alle nostre tasche!

Dopo il successo del primo ciclo di incontri, a fine marzo inizierà il secondo corso La panificazione – Specialità tipiche regionali: la Puglia

Ia lezione: venerdì 24 marzo 2017 ore 20.30 – Focaccia soffice di Bari
Preparazione, cottura e degustazione della tipica focaccia barese condita con pomodorini freschi e olive.
IIa lezione: venerdì 31 marzo 2017 ore 20.30 – Friselle
Preparazione, cottura e degustazione delle caratteristiche ciambelle croccanti da condire in svariate maniere.
IIIa lezione: venerdì 7 aprile 2017 ore 20.30 – Scaldatelli
Preparazione, cottura e degustazione dei famosi tarallini pugliesi.

Ogni lezione avrà durata indicativa di circa 2 ore e si terrà presso il Salone Rosario Di Salvo Via Carlo Villa 6 di Cinisello Balsamo (entrata dal parcheggio Coop).
ll costo del corso comprensivo delle degustazioni è di € 40,00 per i soci COOP e di € 50,00 per i NON soci.
Il corso verrà effettuato se vi sarà un numero minimo di iscritti. Per ulteriori informazioni scrivere a gliunieglialtri@hotmail.com mentre per le prenotazioni rivolgersi all’Ufficio Soci Coop Lombardia in via Garibaldi 63 Cinisello Balsamo.
Per partecipare al corso è necessario aver frequentato il corso n.1 sulla panificazione o avere pratica sul lievito madre.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali