Scrivere di gusto: Coop Lombardia sostiene la cultura

Scrivere di gusto: Coop Lombardia sostiene la culturaCoop Lombardia sostiene la prima edizione di “Scrivere di gusto”, un percorso didattico multidisciplinare che insegna non solo l’arte della scrittura, ma anche e soprattutto un approccio etico alla critica gastronomica.

Organizzato da Sasso/Carta e DOOF e diretto dal critico gastronomico Valerio M. Visintin, il corso inizierà ad aprile, con l’obiettivo di insegnare l’etica, oltre che la pratica, della critica gastronomica.
La cucina, la scrittura, la semiotica e tutti i saperi interessati alla dimensione culturale, comunicativa e percettiva del cibo: è questa la proposta interdisciplinare del corso, che darà l’opportunità a scrittori, giornalisti (professionisti e no) o semplici appassionati di gastronomia e divulgazione, di intraprendere un ciclo di lezioni in cui teoria e pratica sono indissolubilmente integrate, in un ambiente che stimola il coinvolgimento e la condivisione come in una vera brigata di cucina.

Le lezioni del corso saranno concepite come vere e proprie riunioni di redazione, e consentiranno a tutti gli studenti di essere guidati nella stesura di piani editoriali, di ricevere specifiche mansioni dal capo redattore e di acquisire il metodo per scrivere una recensione gastronomica. Per la parte laboratoriale, che seguirà le lezioni frontali, sarà sempre possibile avvalersi della redazione didattica e di uno spazio destinato a essere centro di esercitazione permanente, di scrittura, ma anche di relazione, di dibattito e di interazione con altri progetti editoriali.

Da questa prima e reale esperienza sul campo, nascerà EATMI, una guida indipendente alla ristorazione meneghina, la prima realizzata da una redazione didattica, sotto la guida sapiente di un grande critico.

Per scoprire il programma completo del corso e per iscriverti clicca qui.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali