Sagra del Giusto – ottobre 2016

Sagra del Giusto - ottobre 2016Dal 6 al 26 ottobre, tutti i negozi di Coop Lombardia ospitano la Sagra del G(i)usto, per promuovere le bontà e le eccellenze dalle terre libere dalle mafie: un’occasione per raccontare il valore di prodotti che hanno un sapore in più, quello della libertà, della dignità del lavoro, e del contrasto alle illegalità attraverso una economia pulita e lontana dalle logiche del malaffare e della corruzione.
I prodotti di Libera Terra, da agricoltura biologica, sono il frutto del lavoro di giovani cooperative siciliane, campane e pugliesi aderenti all’associazione Libera, e che Coop sostiene sin dagli albori.

La sfida che la Sagra del Giusto propone è quella di leggere oltre l’etichetta dei prodotti, per presentare al meglio alla comunità di soci, clienti e cittadini tutto il G(i)usto dei territori che hanno saputo riscattarsi dalle mafie. Un lavoro importante e necessario, per dimostrare che la cooperazione alimenta buona economia e che un bene confiscato è un luogo fertile di cui prendersi cura e da cui possono nascere grandi progetti. Libera Terra è ormai una realtà imprenditoriale di alto livello, apprezzata in Italia e all’estero, in grado di trasmettere a pieno gli ideali della cooperazione, e di narrare un legame forte di produzione, distribuzione e consumo consapevole e sostenibile, che, ricercando l’eccellenza, restituisce dignità al lavoro agricolo e promuove colture e culture della tradizione locale.

La Sagra del Giusto porta con sé il meglio dell’esperienza dei campi liberi organizzati nei mesi estivi da Coop Lombardia insieme ai volontari delle cooperative Terre di Rita Atria, Placido Rizzotto, Pio La Torre Libera Terra e Terre di Puglia, Libera Terra: incontro, contatto, scambio di conoscenze, informazioni e ricette per invitare all’acquisto di pasta, passata di pomodoro, conserve, marmellate, pomodorini, vino rosso, bianco e rosato. Tre settimane per suscitare curiosità e attenzione attorno a questi prodotti, raccontati e offerti in degustazione da dipendenti “cantastorie” e soci volontari che, insieme, seminano con gusto consapevolezza e invitano a coltivare responsabilità.

Ecco una selezione delle foto degli allestimenti presenti in questi giorni nei nostri negozi.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali