La rivoluzione del prodotto Coop

Il coraggio di un’insegna si vede nei momenti difficili: invece che fermarsi, è necessario cambiare totalmente il proprio posizionamento sul mercato.

Questo è quanto ha deciso di fare Coop, che ha annunciato in una conferenza stampa a Milano un’autentica rivoluzione dell’offerta del proprio prodotto a marchio.

Attualmente la quota del prodotto Coop nei negozi di tutta Italia è intorno al 30%, per un fatturato di circa 3 miliardi di euro (di cui il 40% della parte alimentare proviene da filiere a completa tracciabilità) e un’offerta ricca e articolata. Sono 15 le linee di prodotto, alcune delle quali con incontestabili primati. Vivi Verde è il biologico di Coop nato nel 1999, il primo marchio bio venduto nella grande distribuzione in Italia, che oggi raggiunge quasi mille referenze e non ha cessato di crescere durante la pandemia. La linea Fior Fiore, invece, con i suoi 750 prodotti rappresenta il meglio della cultura gastronomica del nostro paese.

In questo contesto, ecco la svolta decisa: nei prossimi due anni arriveranno circa 5.000 nuovi prodotti, tra riformulazioni, cambi di packaging e proposte fino ad oggi inedite, che innoveranno l’offerta del 50%. Il rinnovamento andrà sia a coprire interi segmenti di mercato un tempo non frequentati dalla marca di un supermercato, che ad ampliare significativamente le gamme già in essere (come le 57 varianti di caffè Coop, presto nei nostri negozi) per rispondere ai sempre più specifici bisogni di Soci e consumatori.

A maggio e giugno, i primi prodotti a entrare in assortimento sono quelli della prima colazione mentre, in estate, sugli scaffali ci saranno nuove bevande alcoliche e analcoliche, pasta, primi piatti e condimenti. Le nuove referenze sono state presentate alla stampa nazionale, a influencer ed esperti del mondo food nell’evento esclusivo “a colazione da Coop” realizzato giovedì 19 maggio nella galleria del nostro superstore di via Arona a Milano. Gli invitati hanno potuto provare 5 diversi tipi di colazione a base dei nostri nuovissimi prodotti a marchio, tra cui il kefir, lo Yogo Pro (yogurt proteico), il Fru Swing (estratti di frutta e verdura a freddo), le fette sottili, il pancake e tutta la linea dell’on the go, dal cappuccino alla frutta secca pocket per chi va sempre di fretta.

La “rivoluzione” avverrà nel rispetto dello storico impegno di Coop e dei sei caposaldi del prodotto a marchio: Bontà, Convenienza, Sicurezza, Etica, Ecologia e Trasparenza. 

Altrettanto ambizioso l’obiettivo di questa operazione: raddoppiare il fatturato del prodotto a marchio Coop nell’arco dei prossimi 4 anni, passando dagli attuali 3 ai 6 miliardi di fatturato.

L’estensione del prodotto a marchio porta con sé inevitabilmente un aumento della rete di imprese fornitrici, con 250 nuove aziende: un tessuto produttivo imponente e nella maggior parte dei casi italiano, composto per l’80% da imprese di medie e piccole dimensioni.

Un progetto unico in Italia e in Europa per estensione e metodologia utilizzata: ci vediamo nei nostri negozi, nei prossimi mesi, per conoscere la rivoluzione del prodotto a marchio Coop!

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali