“Invasione di campo”: la memoria va in scena a Como

Per celebrare la Giornata della Memoria, giovedì 23 gennaio il Teatro Nuovo di Rebbio ospiterà lo spettacolo teatrale “Invasione di campo. Storie di numeri sulla maglia e sulla pelle” promosso dal Comitato Soci Coop di Como, in collaborazione con ANPI, Cgil Como, UIL del Lario, Cisl, Arci Como, Fondazione Avvenire, Istituto di Storia Contemporanea Pier Amato Perretta.

Invasione di campo è un monologo, con la regia di Umberto Zanoletti e l’interpretazione dell’attore Giovanni Soldani, ispirato alle storie di sport che hanno incrociato negli anni Quaranta l’ascesa del Terzo Reich di Hitler. In quegli anni, grandi campioni hanno infiammato gli spalti dei più importanti stadi d’Europa fino a pochi mesi prima dell’invasione tedesca, ritrovandosi poi internati nei campi di lavoro nazisti.
Fra le storie raccontate nello spettacolo c’è anche quella di Arpàd Weisz. Di origine ebraica, calciatore e successivamente allenatore di nazionalità ungherese, nel campionato italiano Arpàd è stato l’allenatore più giovane della Storia a vincere un titolo, con l’Inter, e successivamente due con il Bologna.
Negli anni della furia nazista, Arpàd Weisz si allontanò dall’Italia a causa delle leggi razziali. Esule nei Paesi Bassi venne catturato e deportato nel campo di Auschwitz, dove morì in una camera a gas il 31 gennaio 1944.

Ad Auschwitz, così come nei campi di concentramento di Kiev e Therezinstadt si “giocava” a calcio. I nazisti, infatti, organizzavano partite o tornei, in cui si divertivano a sfidare i prigionieri. Un gol o una parata potevano significare premio o punizione, promozione o tortura, a seconda della divisa che si portava.

Per Coop Lombardia ricordare i grandi campioni delle cronache sportive vittime dell’Olocausto è un monito affinché anche attraverso lo sport sia possibile fare memoria.
Nel corso dell’evento verrà proiettato un video intervento del Javier Zanetti, fan di Arpàd Weisz, che condivide da tempo con Coop Lombardia l’impegno a favore della Fondazione P.U.P.I Onlus. Alla serata saranno presenti i giocatori del Como 1907, di cui la nostra cooperativa è official sponsor.

L’evento sarà a offerta libera e parte del ricavato verrà devoluto all’Associazione OSHa – Asp Como.

La rappresentazione verrà riproposta per gli studenti venerdì 24 gennaio, dalle 9 alle 11 e dalle 11 alle 13. Interverrà Giuseppe Calzati dell’Istituto di Storia Contemporanea “Pier Amato Perretta” per un inquadramento storico dello spettacolo teatrale.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali