Il mosaico di Mario Lodi a Piadena: il racconto dei Soci

In occasione del centenario della nascita di Mario Lodi sono stati organizzati diversi eventi a livello nazionale, che dureranno per tutto il 2022. Molto visibile è stato il collegamento in diretta su tutti i social, del 17 febbraio, giorno del compleanno di Lodi, con l’intervento del ministro della pubblica istruzione Bianchi e il filmato su Rai Storia dell’11 marzo condotto da Paolo Mieli.

A Piadena si è dato risalto al “Mario Lodi Cooperatore”, che fu membro del movimento di Educazione Cooperativa insieme a Gianni Rodari, Don Lorenzo Milani nonché all’ex ministro Tullio De Mauro.

Per quanto riguarda il nostro territorio, seppur poco più che vent’enne, Mario Lodi fu tra i protagonisti della fondazione della Cooperativa di Consumo tra Lavoratori di Piadena (22Luglio 1945), ma soprattutto della Biblioteca Popolare, dalla quale sono nate diverse realtà culturali, dal teatro dei burattini alla realizzazione di filmati video alla ricerca nel canto popolare (Gruppo Padano, Duo di Piadena).

Nel 1960 il maestro realizzò e donò il mosaico “Il Lavoro dell’uomo”, posto sulla facciata della Cooperativa: oltre al valore artistico, fu un gesto di generosità verso i cooperatori piadenesi. Ora, per un necessario lavoro di ristrutturazione della proprietà, il mosaico è stato tolto ed è stato necessario trovare un’altra degna collocazione.

Il Comitato soci di Cremona, Piadena e Gussola é intervenuto per finanziare il nuovo collocamento del mosaico presso l’edificio di una Cooperativa che si occupa di doposcuola a Vho di Piadena, proprio a 50m dalla scuola dove il maestro per decenni ha svolto la sua attività e a 100m dalla sua casa natale.

Bella la cerimonia d’inaugurazione, che si è svolta domenica 15 maggio in un clima di affettuoso riconoscimento al maestro. Sono intervenuti Elisa Loffi e Daniele Soregaroli soci volontari del Comitato di Cremona e Carlo Zacchetti assistente soci di zona, ai quali va il ringraziamento dei soci piadenesi.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali