Festa del Socio: il pesce Coop è buono, sostenibile… e facile da sfilettare!

Festa del Socio il pesce CoopSabato 14 e domenica 15 ottobre, durante la Festa del Socio, non perdete la dimostrazione dei nostri addetti del reparto pescheria che vi mostreranno come effettuare la sfilettatura del pesce.

Un’occasione unica per imparare un’arte molto utile ma anche per conoscere più da vicino il pesce che arriva sui nostri banchi.
Ogm e coloranti sono tassativamente esclusi dall’alimentazione dei nostri pesci, così come grassi e proteine di animali terrestri., preferendo invece solo farine e derivati di pesce, vegetali ed integratori alimentari.
I pesci vengono allevati in impianti di grandi dimensioni e a bassa densità, per permettere loro di nuotare liberamente. Quelli di acqua dolce vengono allevati in ampie vasche a terra, mentre quelli di acqua salata vivono in gabbie situate direttamente in mare aperto, ad esclusione dei rombi che sono allevati a terra.

I nostri controlli sulle acque e sui mangimi sono continui e rigidi, e vengono certificati da un ente esterno indipendente, mentre il controllo sulla filiera è certificato da ben due enti distinti.
Proprio grazie a questi controlli il prodotto ittico Coop ha ricevuto le certificazioni BVQI e csQa sul sistema di qualità, sul controllo di tutte le filiere e l’alimentazione non OGM su tutte le filiere animali.
Nel settore del pesce Coop si propone, inoltre, di realizzare la rintracciabilità del prodotto, di ricostruire cioè il percorso di un mangime o di un alimento attraverso tutte le fasi della produzione, trasformazione e distribuzione.
Come? Attraverso la nostra autonoma certificazione di filiera, a cui oggi partecipano 9 fornitori, 12 piattaforme di distribuzione, 19 allevamenti e 13 mangimifici.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali