Ferdinando: biglietti per i soci al Teatro Elfo Puccini

Il Teatro Elfo Puccini invita i soci di Coop Lombardia a partecipare gratuitamente allo spettacolo “Ferdinando” di mercoledì 11 maggio 2022, alle ore 20:30. 

Il testo più famoso di Annibale Ruccello indaga quale forza si attiva nella mente umana quando “i freni inibitori e culturali non hanno più il loro potere censurante”: questo spettacolo sarà per i Soci della nostra Cooperativa un’ottima occasione per immergersi in una produzione molto interessante e, soprattutto, per riprendere le buone abitudini come il sostegno delle realtà teatrali e culturali, parte integrante del tessuto sociale cittadino, dopo un momento così difficile come quello pandemico. 

Per questa produzione il teatro milanese ha previsto 50 biglietti omaggio, disponibili fino a esaurimento posti, dedicati ai soci Coop.  

La prenotazione è obbligatoria, ma per riservare il proprio posto è sufficiente scrivere una mail apromozione@elfo.org indicando cognome, nome, numero di telefono e numero di posti (max 2 a persona) e specificando nell’oggetto INVITO COOP. 

La Sala Shakespeare dell’Elfo ospiterà “Ferdinando”, che racconta, in un perfetto equilibrio tra comico e tragico, di Donna Clotilde (qui interpretata da una bravissima Gea Martire), una baronessa borbonica che agli albori dell’Unità d’Italia si ritira in un’antica villa vesuviana insieme alla cugina Gesualda. Le giornate trascorrono in una routine anonima e noiosa fino a quando compare sulla scena il giovane e affascinante Ferdinando, scatenando un delicato intrigo passionale che coinvolgerà tutti i personaggi. Le follie e gli incroci amorosi contenuti nella trama emergeranno come elementi contemporanei e modernissimi che da sempre regolano la potenza dei sogni e degli affetti presenti nella storia dell’umanità. 

Lo spettacolo di Annibale Ruccello e della regia di Nadia Baldi vede come attori Chiara Baffi, Fulvio Cauteruccio, Diego Frisina e la già citata Gea Martire. 

Per più informazioni sulla produzione, sullo spettacolo e sulle norme di accesso al teatro, procedi a questo link! 

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali