Dona la spesa scuola: oltre 67 mila prodotti raccolti

Ogni anno, per tante famiglie, la spesa per il materiale destinato al ritorno sui banchi di scuola è una voce insostenibile nel bilancio familiare.

Secondo il Codacons, quest’anno i prezzi sono aumentati del 7% rispetto al 2021 per l’acquisto di quaderni, astucci, diari e altro materiale scolastico, a cui va aggiunto il costo dei libri di testo, variabile tra i 300 e 600 euro a studente. La spesa complessiva, quindi, può raggiungere anche i 1.300 euro a studente, un conto veramente salato per tante famiglie che, con la riapertura dell’anno scolastico, si trovano a dover affrontare un’ulteriore difficoltà, in un contesto già economicamente complesso anche sotto tanti altri punti di vista.

Con l’obiettivo di aiutare gli studenti del territorio lombardo e le loro famiglie, alla vigilia del suono delle campanelle, dal 9 all’11 settembre abbiamo organizzato nei punti vendita Coop Lombardia Dona la spesa per la scuola, il consueto appuntamento per la raccolta solidale di prodotti scolastici e materiali di cancelleria da destinare alle famiglie in difficoltà delle nostre città.

Nel corso dell’appuntamento abbiamo raccolto 67 mila prodotti, per un valore di quasi 150 mila euro. Un grande successo che abbiamo raggiunto con i Soci e clienti che hanno contribuito alla donazione e insieme sia ai Soci volontari, sempre in prima linea nella attività di solidarietà, e alle realtà associative locali, impegnate a raccogliere e ridistribuire sul territorio a chi ha più bisogno il materiale. Tra queste i comitati locali di Caritas e Croce Rossa, la Cooperativa Sociale Nazareth, l’Associazione Pierre, San Vincenzo, il Forum Associazioni, la rete Qubì, Risorsa Più San Donato, Iad-Bambini Ancora, Project For People, le Associazioni Genitori, il Coordinamento Volontari e Casa del Volontariato, Opera Bonomelli, Innesto, Doposcuola La Marmora, Opera Pavoniana, Oasi-lotta contro emarginazione e Aiutiamo la Missione.

Grazie al ricavato di Dona la spesa Scuola, insieme diamo la possibilità a tanti bambini di iniziare il nuovo anno scolastico con zaini, astucci, diari, pennarelli, pastelli, matite, penne, forbici, gomme, quaderni e tutto ciò di cui hanno bisogno sui banchi della scuola.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali