Un otto maggio dedicato alle mamme Ucraine

Abbiamo tutti sotto gli occhi i drammi umanitari degli scorsi mesi, in seguito agli sviluppi del conflitto ucraino, e il viaggio dei profughi arrivati fino al nostro paese: una vera emergenza umanitaria. 

L’85 – 90% dei profughi arrivati in Italia dall’inizio di marzo è composto da madri con figli piccoli: a loro abbiamo pensato di dedicare questo 8 maggio, vissuto in una situazione complicata. 

In occasione della Festa della Mamma, infatti, i nostri 92 punti vendita aderiranno all’iniziativa nazionale solidale, che prosegue fino a mercoledì 11 maggio, su tutti i pannolini della linea Crescendo Coop, nell’ambito della campagna #CoopForUcraina. 

Per ogni confezione di pannolini per bambini a marchio Coop acquistata, la nostra Cooperativa ne donerà un’altra alle organizzazioni non profit sul territorio lombardo in prima linea nell’accoglienza dei profughi ucraini.  

Cerca tra le corsie dedicate alla puericultura i prodotti prima infanzia dedicati all’iniziativa e acquistali per supportare le donne ucraine in difficoltà, è un gesto piccolo ma importante, in occasione della festa di tutte le mamme. 

Oltre a questa iniziativa, la mobilitazione #CoopforUcraina ha raccolto a favore di UNHCR, Medici Senza Frontiere e Comunità di Sant’Egidio nel solo mese di marzo 1,2 milioni di euro (500.000 stanziati dalle cooperative e il resto donati da Soci e clienti) da destinare alla prima assistenza.  

La seconda fase della campagna, tutt’oggi in corso e alla quale è ancora possibile partecipare donando in cassa, si articola sui singoli territori e la nostra Cooperativa aderisce e supporta questa nuova fase di raccolta, destinando le donazioni di Soci e clienti alle associazioni locali che già si stanno occupando dell’accoglienza dei profughi giunti dall’Ucraina dall’inizio del conflitto. 

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali