Show cooking e degustazione al Gate con Lucia Giorgi

Martedì 19 luglio il Gate di Largo Cairoli si è riempito di nuovi profumi, grazie al nuovo show cooking che ha visto protagonista Lucia Giorgi, finalista di Masterchef Italia 2016.

Nel corso dell’evento Lucia ha realizzato golose ricette utilizzando alcuni prodotti Coop.

Per chi volesse provare a replicare a casa i suoi gustosi piatti ecco qui le ricette:

Come t'imballo le melanzane

Ingredienti per 2 persone

  • 2 melanzane
  • 160 g di pasta corta
  • pomodorini
  • 1 mozzarella
  • pane grattato
  • uno spicchio d’aglio
  • parmigiano grattato qb
  • olio evo
  • basilico

Preparazione

Affettare le melanzane della misura di circa mezzo centimetro, salarle e lasciarle scolare in un colapasta.
Far cuocere la pasta e scolarla al dente.
Tagliare i pomodorini a pezzetti regolari, fargli perdere l’acqua e condirli con olio evo, pepe e aglio.
Strizzare le melanzane e immergerle nell’olio extra vergine di oliva caldo, friggerle brevemente (la cottura sarà ultimata un forno) e scolarle su carta da cucina.
Condire la pasta con i pomodorini, la mozzarella spezzata a mano grossolanamente e una manciata di basilico.
Ungere uno stampo per zuccotto (preferibilmente in alluminio) con un po’ di olio e spolverarlo con del pangrattato, coprendo bene tutta la superficie.
Disponete le melanzane nello stampo (a raggiera, a ventaglio o come preferite) avendo cura che le fette di melanzana fuoriescano della misura necessaria a ricoprire la parte superiore, e tenendone qualcuna da parte.
Riempire lo stampo con la pasta, coprire con le fette di melanzana tenute da parte e richiudere con i lembi che fuoriescono dallo stampo.
Spolverare abbondantemente con il pane grattato e infornare a 180° per almeno 30 minuti, fino a completa doratura.
Nel frattempo preparare le ali di parmigiano.
Scaldare una padella antiaderente, in cui distribuire 2-3 cucchiaiate di parmigiano fino a creare una cialda di forma rotonda. Dopo averla lasciata sfrigolare un po’ ribaltarla su un tagliere e lasciarla raffreddare. Quando sarà fredda tagliarla in 2 o 4 parti da utilizzare come decorazione.
Dopo aver sfornato il timballo lasciarlo intiepidire prima di sformarlo e servirlo.

Cozze, grongo o spinarolo in crema di ceci

Ingredienti per 10 persone

  • 500 g Ceci secchi
  • 1 kg Cozze
  • 1-1,2 kg Trancio di grongo o spinarolo
  • Olio evo q.b.
  • Aglio q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Rosmarino q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Vino bianco ¼ di bicchiere
  • Sbriciolata grossolana di pane casereccio (5 fette)
  • 2 cucchiai capperi dissalati

Preparazione

Per la crema di ceci: soffriggere aglio, olio, rosmarino e aggiungere i ceci già lessati.
Lasciare insaporire ed emulsionare con acqua, olio, sale e pepe avendo cura di togliere aglio e rosmarino.
Pulire le cozze e porle in un tegame a fuoco vivace fino ad apertura.
Metterle da parte conservando la loro acqua di cottura, che vi servirà per la preparazione del fondo di cottura del pesce.
Sgusciare parte delle cozze in modo da averne 2-3 cozze con guscio per commensale.
Filtrare l’acqua delle cozze, messa precedentemente da parte, e porre in padella con aglio, olio, peperoncino e cuocere a fiamma moderata fin quando non si restringe.
In un altro tegame scaldare l’olio e rosolare i tranci di pesce, sfumare moderatamente con il vino bianco e aggiungere il fondo di cottura delle cozze e in ultimo le cozze (sia quelle sgusciate che quelle col guscio) e il prezzemolo.
Saltare il pane in padella con olio, aglio, capperi e pepe finché diventi una granella croccante.
Disporre su un piatto una base di crema di ceci, un trancio di pesce, le cozze sgusciate e una con guscio, irrorare con il sugo di cottura del pesce e distribuire la granella di pane.

Fico al passito con quenelle di crema di ricotta

Ingredienti per una porzione

  • 1/2 fico
  • 50 grammi di ricotta biologica Vivi Verde Coop
  • 1 cucchiaio di miele
  • 10 pinoli circa
  • foglia di menta
  • un cucchiaino di zucchero a velo
  • Passito Albana di Romagna per sfumare

Preparazione

Tostare rapidamente i pinoli in padella. Aggiungere il miele, i fichi tagliati a metà e sfumare con il passito e lasciare caramellare brevemente.
Nel frattempo amalgamare la ricotta con lo zucchero a velo.
Adagiare il fico nel piatto, disponendo sopra di esso una quenelle di ricotta.
Irrorare con il succo di cottura e i pinoli ed aggiungere una fogliolina di menta.

 

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali