Mattinata ecologica per il Comitato Soci di Bollate

Sabato 26 maggio i nostri Soci del Comitato di Bollate sono stati impegnati in una giornata ecologica al Parco delle Groane.

L’attività è stata organizzata dai volontari del Parco delle Groane, dalla Fondazione Augusto Rancilio e dal Settore Sostenibilità Ambientale del Comune di Bollate, che hanno invitato cittadini, associazioni, volontari e tutti coloro che hanno a cuore il territorio.

L’obiettivo? Sensibilizzare la cittadinanza sui temi dell’abbandono dei rifiuti, della differenziazione e del corretto smaltimento, per contribuire a ridare dignità ad un luogo importante per il territorio e per la comunità del Comune di Bollate.

La mattinata di lavoro si è conclusa con un gustoso aperitivo offerto a tutti i partecipanti dal Comitato Soci Coop di Bollate.

La giornata ecologica si inserisce nel programma di eventi dedicato alle celebrazioni del centesimo anniversario della tragedia avvenuta il 7 giugno 1918, quando una devastante esplosione distrusse la fabbrica di munizioni Sutter & Thévenot, a Castellazzo di Bollate.
Quell’esplosione, cent’anni fa prevede oltre venti appuntamenti, dal 26 maggio al 10 giugno, da vivere tra il Borgo del Castellazzo, il Parco delle Groane, la storica Villa Arconati- FAR, e il centro di Bollate con il Municipio, le Corti e il palazzo della Biblioteca. Spettacoli, visite guidate, mostra fotografica, musica, attività per famiglie e incontri, per diffondere la conoscenza dell’importante episodio storico.

Lunedì 4 giugno alle 20:45 si terrà l’inaugurazione della mostra fotografica La Fabbrica Dimenticata. Immagini e parole, che accoglierà il pubblico dal 5 al 21 giugno nella Biblioteca di Bollate.
L’evento, organizzato in collaborazione con il Comitato Soci di Bollate, si aprirà con i saluti del sindaco e dell’assessore a cultura e pace, proseguirà con la presentazione del catalogo della mostra a cura di G. Minora, e si concluderà con un aperitivo offerto dal comitato Soci.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali