Lotta allo spreco con Buon Fine

Buon fine - dati 2015Da dieci anni recuperiamo eccedenze alimentari e le doniamo alle onlus per preparare pasti caldi a chi ne ha bisogno.

Il progetto Buon Fine crea reti di prossimità tra i nostri supermercati e ipermercati, le associazioni benefiche, le cooperative sociali e gli enti ecclesiastici, che operano sul territorio circostante, attivando una solidarietà a km0.

I vari enti recuperano ogni giorno prodotti alimentari vicini alla scadenza o con confezioni ammaccate, sicuri e ancora perfettamente commestibili, e li utilizzano nelle mense, in comunità alloggio e centri diurni, oppure preparando pacchi alimentari per indigenti, donne vittime di violenza, immigrati, tossicodipendenti e disabili.

I prodotti alimentari recuperati sono per circa il 75% freschi e freschissimi, come frutta, verdura, salumi e latticini, e per circa il 25% prodotti confezionati danneggiati nelle confezioni o prossimi alla scadenza.
In questo modo non sprechiamo cibo, promuoviamo la solidarietà a chilometro zero e evitiamo di produrre migliaia di tonnellate di rifiuti.

 

Scarica la locandina

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali