La ricerca sull’Alzheimer parla al femminile

Erica CallunaGrazie alla campagna Non ti scordar di te di Coop, AIRAlzh Onlus finanzia assegni del valore complessivo di 600.000 euro per la ricerca sull’Alzheimer.
Dei 25 assegni di ricerca finanziati grazie alla partnership con Coop, sono ben 23 quelli che portano una firma femminile, tra loro anche tre ricercatrici che grazie a questo finanziamento potranno sviluppare la loro ricerca in Italia invece che all’estero.
Un impegno a favore della ricerca da parte di Coop che prende le mosse dalla provata correlazione tra gli stili di vita e le abitudini alimentari, la malattia di Alzheimer e altre forme di demenza. Consapevolezza dei consumi è anche questo: sensibilizzazione a favore della ricerca, conoscenza delle malattie e prevenzione. Una consapevolezza alimentata dalla vasta azione di informazione e divulgazione grazie ai soci volontari, ma anche grazie ai dipendenti che hanno presentato al meglio e incentivato, con belle esposizioni, l’acquisto dei prodotti “testimonial” raggiungendo importanti risultati: la promozione delle albicocche ha visto una vendita complessiva del 131% rispetto al pari periodo dell’anno scorso.

Attualmente sugli scaffali sono presenti le piantine di Erica, a ricordare che oggi, 21 settembre, è la Giornata Mondiale dell’Alzheimer. L’erica, è stata scelta come simbolo della campagna per il colore viola dei suoi fiori, colore che nel mondo identifica le iniziative su queste patologie.
Seguirà l’uva, l’acqua minerale a marchio Coop, la cassetta di mele e l’olio extravergine di oliva bio Viviverde.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali