La campagna Coop “Le nostre acque” approda a Milano

Le nostre acque”, la nuova campagna di Coop e LifeGate per ridurre l’inquinamento dalla plastica nelle acque, è giunta alla settima delle sue 25 tappe.

Giovedì 3 settembre il progetto è approdato nel cuore di Milano, presso l’Associazione Nazionale Marinai d’Italia sulla Darsena, dove è stato installato il dispositivo Seabin, capace di recuperare in media oltre 500 chilogrammi di rifiuti plastici all’anno, comprese le microplastiche e le microfibre.

L’impegno di Coop contro la plastica è partito dai propri prodotti ed è arrivato ora alle acque. Dall’Arno a Firenze, dove è partita la campagna “Le nostre acque”, e dopo le tappe sui mari Adriatico, Ligure e Tirreno, passando per il Lago Maggiore, la campagna ha raggiunto le acque dolci della Darsena di Milano, ricche di biodiversità e che, essendo un “sistema chiuso”, rischiano di essere ancora più minacciate dalla presenza di rifiuti plastici, soprattutto dalle microplastiche.

Nonostante gli sforzi delle campagne di sensibilizzazione del Comune di Milano, come “Plastic Free”, la situazione dell’inquinamento in Darsena continua infatti ad essere critica, soprattutto nel weekend, quando la movida milanese attrae un gran numero di avventori che incautamente abbandona bottiglie, sacchetti, bicchieri e cannucce che poi inevitabilmente, alla prima folata di vento, finiscono in acqua. Questi rischiosi comportamenti creano non solo un problema di degrado paesaggistico, ma con l’andare del tempo e la degradazione in acqua di questi rifiuti, aumenta la presenza di microplastiche che minacciano gravemente l’ecosistema. Gli animali che popolano la Darsena, dai germani reali ai cigni, e dai cavedani alle carpe, confondono le microplastiche per cibo, nutrendosene e compromettendo la loro salute e quella dell’ecosistema.
Adottando un Seabin sulla Darsena di Milano, Coop Italia, grazie alla collaborazione con Coop Lombardia e l’Associazione Nazionale Marinai d’Italia, aggiunge un tassello importante nella lotta all’inquinamento delle plastiche nel lago, in stretta sinergia con le iniziative di educazione e sensibilizzazione già presenti sul territorio.

Presenti all’installazione Pierfrancesco Maran, Assessore a Urbanistica, Verde e Agricoltura Comune di Milano, Maura Latini, AD Coop Italia, Alfredo De Bellis, Vice Presidente Vicario Coop Lombardia, Simone Molteni, Direttore Scientifico di LifeGate, Marco Scavone, Presidente Associazione Italiana Marinai d’Italia, e Alessandro Folli, Presidente Consorzio Bonifica Est Ticino Villoresi.

L’ideale virtuoso giro d’Italia de “Le nostre acque” proseguirà a Brindisi, Trieste e Ravenna e si concluderà nella stagione estiva 2021.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali