Grazie ai cooperatori per il loro impegno straordinario

Cassieri, facchini, camionisti, tassisti, cuochi, educatori, operatori socio-sanitari, magazzinieri. Più di 25.000 persone, unite, impegnate e presenti nel tessuto sociale della Lombardia.

A loro vogliamo dire “Grazie“, perché dal primo istante dell’emergenza COVID-19 sono stati in prima linea per garantire i servizi essenziali: rifornire la filiera della spesa a domicilio, fronteggiare il dolore, sanificare ambienti e ospedali, dare conforto con la cultura e l’ascolto.

Un impegno straordinario che è stato garantito ogni giorno per mettere la nostra cooperazione al servizio della comunità.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali