Divine e Avanguardie: le donne nell’arte russa a Palazzo Reale

Dal 28 ottobre al 5 aprile 2021 il Palazzo Reale di Milano ospiterà la mostra “Divine e Avanguardie, le donne nell’arte russa”, promossa dal Comune di Milano-Cultura con Palazzo Reale, CMS Cultura e Skira.

L’esposizione nasce da un’idea di Evgenija Petrova, direttrice del Museo di Stato Russo di San Pietroburgo, e Joseph Kiblitksy, per celebrare la figura femminile attraverso un ricco corpus di opere esemplificative di stili, tecniche ed epoche diverse.
Sarà quindi possibile ammirare una vasta selezione di dipinti, icone sacre, sculture, grafiche e raffinate porcellane che, con la loro muta bellezza, faranno conoscere ai visitatori l‘importanza e l’evoluzione del ruolo delle donne nella società russa.

Il percorso si articola in 2 filoni tematici principali. Il primo dedicato a grandi artisti russi come Il’ja Repin, Boris Kustodiev, Filipp Maljavin, Kazimir Malevich, Aleksandr Dejneka, Kuzma Petrov-Vodkin e molti altri, le cui opere raffiguranti sante, madonne, zarine, contadine, intellettuali e madri, testimoniano dei cambiamenti sociali e culturali avvenuti in Russia nel corso della sua storia. Il secondo filone è invece riservato alle famose “amazzonidell’avanguardia russa: donne intraprendenti, coraggiose e dotate di straordinario talento, che hanno combattuto per la propria libertà d’espressione e, una volta prese in mano le redini del proprio destino, hanno rivoluzionato l’intero panorama artistico russo, apportando un contributo significativo alla storia dell’arte tout court.

Un’occasione unica per godere di capolavori meravigliosi, molti dei quali non sono mai stati esposti prima in Italia, ma soprattutto per riflettere su temi delicati e ancora attuali come la lotta per la parità di genere e il women empowerment.

Per i Soci Coop è previsto uno sconto sul prezzo d’ingresso presentando la propria tessera socio alla biglietteria.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali