Diario dai Campi Liberi in Puglia

Ilaria Marangon ai Campi Liberi“I ringraziamenti si fanno sempre alla fine. Alcune volte, invece, hai il cuore talmente colmo di belle cose che non puoi fare a meno di farlo prima. Grazie a Laura, coordinatrice di questo campo, che con professionalità e pazienza sta portando avanti questa meravigliosa esperienza tutti insieme. Grazie a tutti i miei attuali compagni di lavoro, che hanno contribuito a creare un clima stupendo, nel quale sembra ci conoscerci da una vita, anche se in realtà stiamo imparando a conoscerci ed a collaborare giorno per giorno in modo speciale. Grazie a Coop, che ci dà l’opportunità di fare queste esperienze professionali e umane che hanno un valore inestimabile, dimostrandosi anche in questo, un’azienda davvero unica nel proprio genere. E grazie alla mia responsabile Maria che non ringrazierò mai abbastanza per avermi donato l’opportunità di fare questo campo. Forse si, avrei potuto aspettare, ma oggi è stata una giornata particolare dove abbiamo avuto l’onore di conoscere una persona speciale, Sabrina, che ha lasciato un seme importante nel cuore e nella mente di tutti noi partecipanti all’incontro. Quando i miei colleghi tornarono dai passati campi lavoro di Libera, dissero che è qualcosa che ti “cambia la vita”, che aggiunge concretezza a tutti i nostri valori. Allora lo credevo. Oggi ne sono certa. Questo è il motivo per cui non sono riuscita ad aspettare, prima di ringraziare per tutto quello che sta rappresentando per me e per noi, questa grandiosa settimana di campo lavoro insieme alla Masseria Canali.”

Condividiamo con piacere le parole della nostra collega Ilaria Marangon, impegnata nei Campi Liberi dall’1 al 7 agosto nella Cooperativa Terre di Puglia – Libera Terra.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali