COVID-19: Coop Lombardia dona tablet agli ospedali

In questo periodo davvero difficile, l’impegno senza sosta di medici, infermieri e personale sanitario e la necessità di attrezzare i reparti con il materiale per supportare i pazienti sta raccogliendo il sostegno di molti soggetti.

La situazione sanitaria generata dalla pandemia sta infatti portando alla luce degli aspetti drammatici che toccano i pazienti ricoverati.
Queste persone, una volta in ospedale, vengono isolate in reparti dedicati dove, molto spesso, per evitare ulteriori contagi non possono ricevere le visite dei familiari, restando così a lungo in degenza senza l’affetto dei propri cari.

Vista la criticità generale delle disponibilità delle strutture sanitarie, Coop Lombardia ha donato all’ospedale Sacco di Milano e alle strutture sanitarie di Brescia e Cremona, dei tablet per permettere ai degenti di poter effettuare delle video chiamate a familiari e amici tramite wi fi.
Un piccolo gesto che permetta alle persone ricoverate di ritrovare la vicinanza di chi li ama.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali