Coop for words premia 50 giovani autori

In occasione del Festivaletteratura di Mantova, Coop for words premia 50 giovani autori.
300 giovani provenienti da tutta Italia hanno partecipato al concorso letterario inviando le loro opere, e 50 sono stati i vincitori premiati nel corso del Festival della letteratura più partecipato di sempre, nella cornice della Sala degli Stemmi di Palazzo Soardi, alla presenza dello scrittore Carlo Lucarelli.
Le loro proposte sono state poi raccolte in un’antologia edita da Fernandel, Un piccolo infinito mondo tondo.
Termina così l’edizione 2016 di Coop for Words, il concorso promosso da Coop Alleanza 3.0, Coop Liguria, Coop Lombardia e Coop Reno per scovare e valorizzare talenti under 36 della scrittura e del fumetto. Cinque i primi classificati delle categorie del concorso: fumetto, testo della canzone hip-hop (musicata dal rapper Ice One), poesia, ricette bastarde e racconti dello scontrino. Le ricette bastarde, una delle nuove categorie di quest’anno, sono scritte in forma narrativa e fotografano la nuova realtà delle famiglie miste, mentre i racconti dello scontrino sono microstorie scritte di getto sul retro di uno scontrino e ambientate nei centri commerciali di Coop.
I primi classificati di queste due categorie e la vincitrice della categoria poesia riceveranno una borsa di studio per frequentare uno dei corsi di Bottega Finzioni, la scuola di scrittura fondata proprio da Lucarelli.
La giuria del concorso era composta da varie personalità del mondo della cultura, come Romano Montroni, Niva Lorenzini, Gian Mario Villalta e Carlo Lucarelli, e da una giuria popolare di oltre 1400 ragazzi under 36 che hanno votato online sul sito ufficiale di Coop for words le loro opere preferite.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali

     

    Tag