Coop For Words 2018: la parola ai giurati

Coop For Words 2018: la parola ai giurati

Al via la terza e ultima fase del concorso Coop For Words, che porterà alla proclamazione dei vincitori e al sorteggio dei due buoni viaggio da 500 euro tra chi ha votato.

Il premio letterario rivolto a giovani artisti, promosso dalle cooperative di consumatori Coop Lombardia, Coop Alleanza 3.0, Coop Reno e Unicoop Firenze, per questa edizione ha visto l’invio di 533 opere, presentate da 436 autori per le le cinque categorie (Poesia, Racconti dello scontrino, Canzone d’autore, Una storia di cronaca e il podcast “Chi ben comincia”).
La seconda fase del concorso ha coinvolto quasi 1.900 persone che hanno espresso la loro preferenza tra le opere in gara.

Ora, la parola ai giurati, che sceglieranno i 10 testi finalisti per ognuna delle 5 sezioni del premio.
Una giuria di esperti e un comitato d’onore d’eccezione, tra cui: il giallista Carlo Lucarelli, lo scrittore e giornalista Michele Serra, il libraio di Librerie.Coop Romano Montroni e il professore dell’Università di Bologna Roberto Grandi.

I vincitori, che saranno svelati a settembre, durante il Festivaletteratura di Mantova, riceveranno: la frequenza gratuita ai corsi di narrazione di Bottega Finzioni, la pubblicazione della propria opera in un’antologia a diffusione nazionale e sulle pagine di Quotidiano Nazionale, e la partecipazione ad Ad alta voce (la manifestazione culturale promossa da Coop Alleanza 3.0) e al MEI di Faenza.

Tutte le persone che invece hanno partecipato alle votazioni popolari, potranno aggiudicarsi due buoni viaggio per una vacanza in una capitale europea, messi a disposizione dall’agenzia Robintur.

Condividi questo contenuto