Campionato giovanile di Debate: terminato il primo round

Prosegue il Campionato Italiano Giovanile di Debate: dopo il primo round del girone che si è svolto dal 16 al 19 febbraio, dal 9 all’11 marzo ci sarà il secondo round.

Coop Lombardia sostiene come main sponsor la Società Nazionale Debate Italia, organizzatrice del primo Campionato Italiano Giovanile di Debate: la cooperativa è da sempre attenta alle iniziative che incoraggiano la partecipazione attiva dei cittadini alla vita della propria comunità e alla crescita delle capacità multidisciplinari dei ragazzi del territorio. 

Il primo round del girone ha visto ben 23 incontri, durante i quali si sono sfidati a colpi di Debate squadre provenienti da dieci regioni diverse. I temi hanno spaziato dalla riforma dei sistemi di rappresentanza nelle democrazie occidentali alla settimana lavorativa di quattro giorni, dall’istituzione di un’authority per il fact-checking ai modelli di genitorialità, dal paradigma dell’efficientismo a quello della self-partnership come istanza dei movimenti femministi.

Al momento stanno guidando la classifica a squadre, con 5 gare su 5 vinte a punteggio pieno di 15 ballot (le preferenze date dai tre giudici), la squadra Pandoro, proveniente dal Liceo Scientifico “G. Ferraris” di Varese, e la squadra Ulivi1 del Liceo scientifico “G. Ulivi” di Parma, seguite a ruota dalla squadra Zazie, dei Licei “L. Da Vinci” e “G. Pascoli” di Gallarate (VA) e dai Leoncini dell’Istituto “P. Sette” di Santeramo in Colle (BA), entrambe con 5 vittorie e 13 ballot, e dalla squadra Galilei Blu del Liceo Scientifico “G. Galilei” di Pescara, con 5 vittorie e 12 ballot.

Dal 9 all’11 marzo si terrà il secondo round del campionato: le 46 squadre sono attualmente impegnate nella preparazione dei dibattiti che saranno caratterizzati dal metodo “impromptu” (ovvero le mozioni saranno comunicate pochi minuti prima dell’inizio della gara).

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito del Campionato Italiano di Debate, mentre i singoli dibattiti sono visibili sul sito del Campionato e in sintesi sui canali social.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali