Ambrogino d’Oro a Due Mani in più

Due mani in piùll 7 dicembre al Teatro Dal Verme, il progetto Due Mani in più ha ricevuto l’Ambrogino d’Oro, la massima onorificenza che il Comune di Milano assegna ogni anno alle personalità e alle realtà associative che “fanno grande” la città. Un grande risultato per il nostro progetto, che proprio a novembre ha presentato, nella prestigiosa Sala Alessi, il libro che racconta i quindici anni di comunità solidale costruita a partire dal semplice gesto di offrire un aiuto nel fare la spesa.

Il premio ha colto il senso reale di tutto il progetto: con Due Mani in più alla semplicità del servizio si aggiunge il grande valore dell’ascolto. L’elenco dei prodotti da acquistare è infatti solo un pretesto per informarsi con delicatezza e discrezione sulla salute dell’anziano e stimolare in lui il desiderio di raccontarsi e confidarsi, riempiendo il vuoto della solitudine. Chi porta la spesa offre un po’ del suo tempo, ascolta ricordi, accetta consigli e, spesso, anche una tazza di caffè.

Il successo dell’iniziativa, realizzata grazie alla collaborazione dei Comitati Soci di Coop Lombardia con il Consorzio Farsi Prossimo e i centri di ascolto Caritas Ambrosiana, Auser territoriali e altre realtà, ha reso possibile la sua estensione anche in altri Municipi di Milano e della Provincia e, in seguito, anche in Regione, grazie al contributo di Auser Cremona, Auser area Milano Corsico Settimo Milanese, area Sesto San Giovanni Cinisello Balsamo, Cesano Boscone e Peschiera Borromeo; dell’Associazione La Finestra di Malnate e Varese, Associazione Per Mano di Bollate; gli Scout-Agesci di Cassano D’Adda e l’ Associazione Il Gabbiano “Noi come gli altri” di Milano.
Il servizio nel tempo è cresciuto e si è strutturato per rispondere in modo ancora più concreto alle diverse esigenze di socialità e al desiderio di relazione dei suoi fruitori: i volontari consegnano a domicilio anche per le persone anziane che hanno il piacere di frequentare il negozio, facendo la spesa in autonomia, destreggiandosi tra etichette e prodotti e salutando volti amici.
Nel progetto sono impegnati 180 volontari che aiutano circa 400 assistiti.

Per accedere al servizio è possibile chiamare l’800 990 000, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 15.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali