25 Novembre – Giornata contro la violenza sulle donne

Posto Occupato

Posto Occupato

In occasione del 25 novembre Coop Lombardia ha scelto di aderire alla rete di Posto Occupato. Dal 22 al 25 novembre nei 54 negozi sarà simbolicamente occupata una cassa e nella sede di Viale Famagosta a Milano le dipendenti di ogni piano riserveranno un posto all’iniziativa.

Il segnalibro realizzato in collaborazione con lo IED

Il segnalibro realizzato in collaborazione con lo IED

Posto Occupato rientra nella grande campagna di sensibilizzazione promossa dalla cooperativa in partnership con l’Associazione SVS Donna Aiuta Donna e l’Istituto Europeo di Design di Milano: in tutti i supermercati e ipermercati saranno diffuse cartoline, shopper e segnalibri ideati da Marika Sorangelo, studentessa dello IED che ha tradotto con efficaci illustrazioni la ribellione alla violenza domestica, interpretando in chiave visiva l’invito alla denuncia e il percorso di rinascita affrontato da decine di donne insieme agli operatori degli sportelli antiviolenza della clinica Mangiagalli di Milano.

Un filo rosso di iniziative organizzate insieme ai Comitati Soci di Coop Lombardia si susseguiranno durante tutto il mese di novembre, i soci e i dipendenti della Cooperativa usufruiranno inoltre di uno sconto sul biglietto di ingresso dello spettacolo “Ferite a Morte” di Serena Dandini. L’obiettivo è tenere alta l’attenzione su un tema drammatico e attuale con un messaggio incisivo, rivolto alla comunità di soci, clienti e in particolare alle dipendenti, attivamente coinvolte nel progetto. Coop Lombardia ha deciso di mobilitarsi scegliendo un approccio corale, per dialogare con le migliaia di donne e uomini che frequentano le corsie dei suoi ipermercati e supermercati, sollevando riflessioni sulla violenza di genere, un problema culturale che segna la quotidianità di migliaia di famiglie.

 

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali

     

    Tag