25 novembre 2020: le attività dei soci volontari

L’impegno dei nostri soci volontari a sostegno della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è da sempre profondo e articolo. La campagna Insieme contro la Violenza esce dai negozi e si diffonde sui territori grazie alla loro tenacia, che consente ogni anno di organizzare momenti di sensibilizzazione con le scuole, le associazioni e le istituzioni.

Quest’anno, a causa delle norme per la pandemia, è stato possibile organizzare un minor numero di attività, ma i nostri soci volontari hanno comunque rinnovato l’impegno su quello che continua a essere un diffuso problema culturale che purtroppo, ricordiamo, il periodo di lockdown da Covid-19 ha accentuato ancor di più.

  • Il Comitato Soci di Mapello ha organizzato la mostra “Non chiamatelo Raptus” dell’artista Anarkikka, all’anagrafe Stefania Spanò, allestita nella galleria del centro commerciale Il Continente.
    La mostra affronta il tema della violenza sulle donne e delle discriminazioni di genere nel nostro Paese ed è stata installata e allestita con la collaborazione dell’associazione Diritti d’Autore e della Biblioteca di Almenno San Bartolomeo.
  • Il Comitato Soci di Brescia ha organizzato una distribuzione di dolci realizzati con i Frutti di Pace, i prodotti a base di frutti boschivi realizzati dalla cooperativa bosniaca Insieme, nata vicino a Srebrenica, in una zona devastata dalla guerra e dall’odio etnico, e che Coop Lombardia sostiene. L’attività del Comitato Soci è svolta in collaborazione con la cooperativa Anemone, che si occupa di inserimento lavorativo di ragazzi con la sindrome di Down. I ragazzi di Anemone hanno confezionato singolarmente delle deliziose crostatine (per il rispetto delle norme igieniche attualmente in vigore per la pandemia) che, accompagnate da una breve spiegazione del progetto della cooperativa, vengono distribuite nei punti vendita Coop di Brescia e Roncadelle.
  • Il Comitato Soci di Settimo – Bareggio – Rho hanno deciso di donare un computer al Centro antiviolenza di Settimo Milanese, grazie alla cooperazione con la Fondazione Padre Somaschi.
  • Il Comitato Soci di Voghera ha installato un cartellone nel punto vendita Coop e messo a disposizione di altri Soci e clienti dei post-it, che possono essere usati per lasciare un messaggio, una frase o una poesia contro la violenza sulle donne.
  • Il Comitato Soci di Milano Baggio – Corsico – Zoia intende infine assegnare un riconoscimento a tre donne imprenditrici del territorio, per celebrare il talento e l’impegno femminili.

Scopri l’impegno di Coop Lombardia per la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne e la nostra campagna “Insieme contro la Violenza”.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali