2,5 milioni di pulcini salvati: l’impegno di Coop

“Salviamo il pulcino maschio” è una delle tappe più recenti di “Alleviamo la salute”, la campagna di Coop per il benessere degli animali in allevamento, iniziata nel 2019.

Negli allevamenti di galline ovaiole solo alcuni pulcini maschi sono destinati a diventare galletti o capponi. Gli altri, considerati improduttivi, vengono soppressi dopo la nascita.
Coop considera questa pratica di allevamento critica e crudele e, grazie agli accordi di filiera già attivi da anni, nel 2019 ha concordato con i propri fornitori di uova la sottoscrizione di un’ulteriore garanzia: un pulcino salvato per ogni gallina ovaiola, in modo da salvare e allevare, entro la fine del 2019, 750.000 pulcini maschi. I pulcini destinati a diventare galline ovaiole delle uova a marchio Coop, quindi, sono stati acquistati solo a fronte di pulcini maschi della stessa covata allevati fino all’età adulta.

Dal 2019 la campagna è andata molto oltre e, ad oggi, Coop ha salvato più 2,5 milioni di pulcini maschi. È così che le uova a guscio Coop sono diventate la prima filiera cruelty-free in Italia.

Per saperne di più sull’attenzione di Coop alla filiera delle uova, clicca qui.

Condividi questo contenuto

Rimani aggiornato, iscriviti alla newsletter


    Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali